Più mosse per turno

In queste varianti scacchistiche, uno o più giocatori compiono più mosse per turno. Il tavoliere e i pezzi sono gli stessi degli scacchi classici.

  • scacchi accelerati: ogni giocatore fa due mosse senza cattura di pezzi avversari, o una mossa con cattura, per turno;
  • scacchi doppia-mossa: simili ai marsigliesi, ma senza presa al passante, scacco o matto. L’obiettivo è catturare il re;
  • scacchi kung-fu: una variante senza turni. Ogni giocatore può muovere qualunque dei propri pezzi in ogni momento lo desideri;
  • scacchi marcia di lepre: si effettuano due mosse per turno, muovendo un pezzo proprio e un pezzo avversario;
  • scacchi marsigliesi: dopo la prima mossa del bianco, ogni giocatore muove due volte per turno.
  • scacchi mostro: il bianco ha solo il re e quattro pedoni contro il normale esercito nero, tuttavia può muovere due volte per turno;
  • scacchi progressivi: il bianco fa una mossa, il nero due, quindi il bianco tre mosse, e così via;
  • Scacchi valanga: ogni mossa consiste di una mossa standard seguita da una mossa dei pedoni dell’avversario;
  • scacchi zonali: il tavoliere ha ali triangolari dette “zone”. Regina, alfiere e torre che muovono da una delle caselle nelle zone possono cambiare direzione e continuare a muovere nella stessa mossa.

Rispondi